fbpx
Stiamo caricando

#VIEworkshop - Aglaia Pappas

#VIEworkshop - Aglaia Pappas

Modena // 4-8 marzo 2019

Workshop per attori sulla narrazione del messaggero nella tragedia greca

Cinque giorni di laboratorio, nel clou della settimana di VIE Festival a Modena, per esplorare la figura del messaggero nella tragedia attica guidati da Aglaia Pappas, interprete raffinata e di eccezionale forza, che torna a VIE Festival con Strange Tales, il 9 e 10 marzo al Teatro delle Passioni di Modena. Ad assisterla nel laboratorio Gemma Carbone.

Cosa è il monologo?
Cosa è il monologo nella tragedia antica? 
Cosa è il monologo del Messaggero?

Quando parliamo di azione in teatro, normalmente intendiamo un'azione fisica. Ma esiste un altro tipo di azione, totalmente diversa ma ugualmente potente: quella della narrazione.
Il Messaggero, l'Angelo (in Greco ἄγγελος: colui che porta un messaggio), è importante quanto il protagonista della tragedia. É il cuore e l'essenza dello stare in scena e parlare ad un pubblico. Αγγελος è il testimone che ritorna, che descrive con dovizia di particolari tutto ciò che non può essere visto sulla scena. La sua narrazione è la chiave che proietta lo spettatore là dove la storia è avvenuta. È la nostra “macchina del tempo umana” - o meglio: il “film-maker” dell'antichità. La dimensione narrativa del Messaggero ha un'origine molto antica: troviamo strutture simili nell'Epica greca. La qualità della narrazione del Messaggero condivide invero quella speciale qualità di narrazione che appartiene ad Omero, crea visioni e memoria da eventi indicibili.
Durante il seminario studieremo lo stile unico di questi monologhi. Esploreremo il modo attraverso il quale un attore può raggiungere le azioni della narrazione. Ai partecipanti sarà chiesto di trasformare le parole in visioni, utilizzando strumenti e materiali di lavoro speciali: le loro libere associazioni mentali, le analogie, la musicalità e il ritmo.
Nel seguire e nell'affidarsi a questi materiali, sarà possibile avere accesso ad un coinvolgimento
profondo e a sessioni di improvvisazioni che riveleranno le azioni nella narrazione.
Prima di ogni giornata di lavoro, i partecipanti saranno guidati in un training fisico atto a creare il gruppo di lavoro e un respiro comune. Il seminario affronterà lo studio delle tragedie Antigone di Sofocle, Medea e le Baccanti di Euripide e si concentrerà sui monologhi dei Messaggeri.

Aglaia Pappas


Aglaia Pappas
Interprete dalla rara intensità, potenza e finezza intellettuale, Aglaia Pappas testimonia con il suo percorso attoriale il rigore profondo della sua arte scenica, ma sempre aperta a esplorare nuove strade che l'hanno portata a lavorare nei più importanti teatri europei. È sia laureata alla National Theatre Drama School di Atene che, in lingua e letteratura francese, alla Aristotelian University di Salonicco. Nella sua carriera ha affrontato drammaturgie diverse, spaziando su più scritture della contemporaneità, come Il malinteso di Camus, Crave di Kane, Molly Bloom di Joyce (Premio del Grotowski Institute e Premio del Greek Critics Committee), ma lunga è la sua consuetudine con il linguaggio tragico. Ha recitato in Andromaca di Euripide diretta da Jacques Lassalle per il Festival d’ Avignon, nell'Orestea e nelle Le supplici di Eschilo (qui diretta da Koek e Marmarinos per Epidaurus Festival e Veenfabrik). Importante la sua collaborazione con Theodoros Terzopoulos: tra gli spettacoli Alarme, composizione scenica basata sulla corrispondenza tra la Regina Maria di Scozia e la Regina Elisabetta I, Amor, basato su un testo di Alevras. È stata la voce narrante in francese delle Cerimonie di aperture e chiusura dei Giochi Olimpici di Atene del 2004..

 

Calendario
Il workshop si svolgerà tutti i giorni dal 4 all’8 marzo 2019, dalle 13.30 alle 17.30
Luogo: Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro – laboratorio permanente per l’attore (viale Buon Pastore n. 43, Modena)

Destinatari
Al workshop saranno ammessi massimo 15 attori e attrici, che abbiano compiuto i diciotto anni di età, dotati di titolo di istruzione secondaria quinquennale, già formati in una scuola o in un'accademia di teatro italiana e/o estera, o che possano dimostrare di avere un’esperienza professionale significativa. Detti requisiti dovranno essere attestati tramite curriculum vitae firmato a titolo di autocertificazione.

Per partecipare al workshop è assolutamente richiesta la lettura preventiva delle seguenti tragedie:
Antigone di Sofocle
Medea di Euripide
Le Baccanti di Euripide

Quota
Quota di partecipazione (comprensiva di copertura assicurativa): € 120,00

Iscrizione
Al fine di presentare la propria candidatura per la partecipazione al workshop è necessario inviare entro e non oltre le ore 13.00 del 22/02/2019 all’indirizzo scuola@emiliaromagnateatro.com una mail completa di tutti i seguenti allegati:

  1. domanda di partecipazione (modulo allegato) compilata in ogni sua parte;
  2. curriculum vitae firmato;
  3. una foto a propria scelta;
  4. copia di un documento di identità;
  5. scheda informativa Regolamento europeo per il trattamento dei dati personali compilata e firmata, allegata in calce alla domanda di partecipazione.

La selezione avverrà su curriculum. A giudizio insindacabile di Emilia Romagna Teatro verrà stilata una graduatoria. I primi 15 attori in graduatoria saranno ammessi al workshop.
Criteri di valutazione: qualità ed entità delle esperienze e coerenza con il percorso proposto.

I risultati della selezione verranno comunicati sul sito della scuola scuola.emiliaromagnateatro.com entro il 25/02/2019.
Per formalizzare la propria iscrizione sarà necessario versare la quota di iscrizione entro e non oltre il 27/02/2019, secondo le modalità che verranno comunicate in seguito.

VIE FESTIVAL
VIE è un festival internazionale di teatro e danza che rivolge lo sguardo alla contemporaneità, che esplora le zone di contatto in cui interagiscono diverse forme di arte scenica. Artisti internazionali (da Belgio, Cina, Francia, Germania, Grecia, Messico, Ungheria, Uruguay, USA/UK) e italiani, nuove rivelazioni e protagonisti di fama ormai indiscussa della scena teatrale, conducono gli spettatori a percorrere le differenti ‘vie’ del teatro e della danza, ‘vie’ artistiche, geografiche e dell’anima, che si intersecano interagendo tra loro.
Il programma completo su: viefestival.com

Gli allievi del workshop condotto da Aglaia Pappas avranno diritto a un biglietto omaggio per gli spettacoli Failing to Levitate in My Studio di Dimitris Kourtakis e Strange Tales di Violet Louise con Aglaia Pappas.

Agli allievi dei #VIEworkshop saranno dedicati particolari sconti sul prezzo dei biglietti per tutti gli spettacoli del festival.

Info
Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro – laboratorio permanente per l’attore 
ph. +39 059 214039
e-mail: scuola@emiliaromagnateatro.com